01/12/2022
IL COLIBRÌ

126 minuti

Genere: Dramma
Regia: Francesca Archibugi
Lingua: Italiano

Trama: È il racconto della vita di Marco Carrera, "il Colibrì", una vita di coincidenze fatali, perdite e amori assoluti. La storia procede secondo la forza dei ricordi che permettono di saltare da un periodo a un altro, da un’epoca a un’altra, in un tempo liquido che va dai primi anni ‘70 fino a un futuro prossimo. È al mare che Marco conosce Luisa Lattes, una ragazzina bellissima e inconsueta. Un amore che mai verrà consumato e mai si spegnerà, per tutta la vita. La sua vita coniugale sarà un'altra, a Roma, insieme a Marina e alla figlia Adele. Marco tornerà a Firenze sbalzato via da un destino implacabile, che lo sottopone a prove durissime

Con: Pierfrancesco Favino, Kasia Smutniak, Bérénice Bejo, Nanni Moretti, Laura Morante, Sergio Albelli, Benedetta Porcaroli, Massimo Ceccherini, Alessandro Tedeschi, Fotinì Peluso, Francesco Centorame

01/12/2022
TORI E LOKITA (TORI ET LOKITA)

80 minuti

Genere: Dramma
Regia: Luc Dardenne, Jean Pierre Dardenne
Lingua: FR/ital.
Età: 10 consigl.

Trama: Lokita è una ragazza che, nell'arrivo in Europa, ha incontrato un bambino, Tori. i due sono diventati di fatto, pur provenendo l'una dal Camerun e l'altro dal Benin, fratello e sorella. Per la legge del Belgio però devono poterlo dimostrare e, non riuscendovi, il lato peggiore della vita è in loro attesa

Con: Pablo Schils, Joely Mbundu, Alban Ukaj, Tijmen Govaerts, Charlotte De Bruyne, Nadège Ouedraogo, Marc Zinga

Premiato a Cannes 2022
01/12/2022
TORI E LOKITA (TORI ET LOKITA)

80 minuti

Genere: Dramma
Regia: Luc Dardenne, Jean Pierre Dardenne
Lingua: FRANCAISE/ital.

Trama: Lokita è una ragazza che, nell'arrivo in Europa, ha incontrato un bambino, Tori. i due sono diventati di fatto, pur provenendo l'una dal Camerun e l'altro dal Benin, fratello e sorella. Per la legge del Belgio però devono poterlo dimostrare e, non riuscendovi, il lato peggiore della vita è in loro attesa. L'ultimo film dei fratelli Dardenne

Con: Pablo Schils, Joely Mbundu, Alban Ukaj, Tijmen Govaerts, Charlotte De Bruyne, Nadège Ouedraogo

Palma d'Oro a Cannes 2022
01/12/2022
UTAMA - LE TERRE DIMENTICATE

87 minuti

Genere: Dramma
Regia: Alejandro Loayza Grisi
Lingua: ESP/fr
Età: 10 consigl.

Trama: En el altiplano boliviano, una pareja de ancianos quechuas lleva años viviendo la misma vida cotidiana. Durante una sequía inusualmente larga, Virginio y su esposa Sisa se enfrentan a un dilema. Premios: 2022: Festival de Sundance: Premio del Jurado - Mejor película (world Cinema) 2022: Festival de Málaga: Mejor película iberoamericana, dirección y bso - Nell'altiplano boliviano, Virginio e Sisa, un'anziana coppia quechua che da anni conduce una vita tranquilla, si trovano di fronte a un dilemma impossibile durante una siccità insolitamente lunga: resistere o essere sconfitti dall'ambiente ostile e dall'inesorabile scorrere del tempo

Con: José Calcina, Luisa Quispe, Santos Choque

Los amigos de la lengua espanola, Circolo del Cinema di Locarno e Film Festival Diritti Umani Lugano
04/12/2022
LA BOHEME

180 minuti

Regia: Richard Jones, Sarah Fahie
Lingua: Italiano

Trama: L’opera di Puccini all’insegna di passione, amicizia e cuori spezzati, interpretata da un cast stellare e con la direzione di Kevin John Edusei. Parigi, 1900. Lo scrittore squattrinato Rodolfo crede di poter vivere di sola arte finché non incontra Mimì, la graziosa sarta che abita al piano di sopra. Questo è l’inizio di un’intramontabile storia d’amore che sboccia, svanisce e si risveglia con il susseguirsi delle stagioni. Ma mentre i due amici della coppia, Marcello e Musetta, litigano furiosamente per poi appassionatamente riappacificarsi, una forza più potente dell’amore arriva a minacciare Rodolfo e Mimì. La produzione di Richard Jones evoca i vividi contrasti della Parigi fin de siècle, con i suoi appartamenti alla Bohemienne e le sue mille luci

OPERA IN DIRETTA DALLA ROYAL OPERA HOUSE
08/12/2022
ARIAFERMA

117 minuti

Genere: Dramma
Regia: Leonardo Di Costanzo
Lingua: IT/deutsche Untertiteln

Trama: Un vecchio carcere ottocentesco, situato in una zona impervia e imprecisata del territorio italiano, è in dismissione. Per problemi burocratici i trasferimenti si bloccano e una dozzina di detenuti con pochi agenti rimangono in attesa di nuove destinazioni. In un’atmosfera sospesa, le regole di separazione si allentano e tra gli uomini rimasti si intravedono nuove forme di relazioni

Con: Toni Servillo, Silvio Orlando, Fabrizio Ferracane, Salvatore Striano, Roberto De Francesco, Pietro Giuliano, Nicola Sechi, Leonardo Capuano, Antonio Buíl

David di Donatello: Miglior sceneggiatura e Miglior attore (Silvio Orlando)
15/12/2022
AEIOU

104 minuti

Genere: Commedia - Dramma - Romance
Regia: Nicolette Krebitz
Lingua: DEUTSCH/ital.
Età: 14

Trama: Anna (sophie Rois) ha 60 anni, vive da sola a Berlino Ovest e ha lasciato da tempo alle spalle la sua carriera di celebre star della recitazione. Adrian (milan Herms) ha 17 anni e ha rubato la borsa di Anna per strada. Normalmente, due persone così diverse probabilmente non si incontrerebbero una seconda volta, ma il destino ha altri piani. Anna, che a parte il suo vicino Michel (udo Kier) non ha praticamente nessun contatto sociale, viene convinta a diventare una voice coach e a dare lezioni a un giovane con un difetto di pronuncia. e la fortuna vuole che il suo nuovo allievo non sia altro che Adrian

Con: Sophie Rois, Milan Herms, Udo Kier, Nicolas Bridet, Lilith Stangenberg, Adrien Lamande, Oskar Melzer

21/12/2022
LE OTTO MONTAGNE

147 minuti

Genere: Dramma
Regia: Felix Van Groeningen, Charlotte Vandermeersch
Lingua: Italiano

Trama: Una storia di amicizia, di padri e di figli e delle scelte che facciamo nella vita che ci viene data, sullo sfondo delle montagne che dobbiamo scalare fisicamente e psicologicamente. Una storia universale sull’inesorabile ricerca del conoscere sé stessi e al contempo di essere fedeli agli altri

Con: Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Filippo Timi, Elena Lietti, Elisabetta Mazzullo, Lupo Barbiero, Cristiano Sassella

05/01/2023
LAND OF DREAMS

110 minuti

Genere: Commedia - Dramma
Regia: Shirin Neshat, Shoja Azari
Lingua: VO/ital.

Trama: Il film racconta la favola d’amore tra Eva (caterina Shulha), una giovane immigrata che ha sempre sognato di diventare una cantante ma lavora come lavapiatti, e Armie (george Blagden), un abilissimo pianista dotato di una fervida fantasia. Entrambi scopriranno che fantasia, sogno e vita possono invece mischiarsi e diventare la ricetta della felicità. Lo sfondo è la New York dopo la Grande Guerra e prima della Grande Depressione, in un’epoca di musica, speranze e grandi cambiamenti. Il nuovo film/commedia di Shirin Neshat

Con: Sheila Vand, Matt Dillon, William Moseley, Isabella Rossellini, Christopher Mc Donald, Anna Gunn, Robin Bartlett, Joaquim De Almeida, Gaius Charles, Nicole Ansari Cox

12/01/2023
ALL THE BEAUTY AND THE BLOODSHEED

110 minuti

Regia:
Lingua: Italiano

Trama: Diretto dalla regista vincitrice dell'oscar Laura Poitras, il film intreccia il passato e il presente di Goldin, il profondamente personale e l'urgenza della politica, dalle azioni di pain in rinomate istituzioni artistiche alle fotografie di Goldin dei suoi amici e colleghi attraverso il suo poema epico "the Ballad of Sexual Dependency " e la sua leggendaria mostra sull'aids del 1989, censurata dalla nea, "testimone: contro la nostra scomparsa". La storia inizia con pain, un gruppo fondato da Goldin per costringere i musei a rifiutare i soldi di Sackler, destigmatizzare la dipendenza e promuovere la riduzione del danno

Leone d'oro Mostra Internazionale d'Arte CInematografica di Venezia
18/01/2023
JE SUIS NOIRES

61 minuti

Genere: Documentario
Regia: Juliana Fanjul, Rachel M’Bon
Lingua: VO/ital
Età: 10 anni consigliato

Trama: Giugno 2020. Cittadini svizzeri, bianchi e neri, invadono a migliaia le strade di Ginevra, Zurigo e Losanna per denunciare la discriminazione razziale. Questa è la prima volta che emergono narrazioni minoritarie visibili. Le donne nere occupano le prime file, denunciano il razzismo sistemico e contrastano l'immagine di Epinal della Svizzera umanitaria percepita come un'isola di pace e prosperità. Difficile in un Paese che ha fatto dell'irreprensibilità il suo dogma, affrontare il suo lato oscuro, svelare i suoi legami con il colonialismo. Complicato far capire che l'eredità di questo passato coloniale alimenta ancora le connotazioni razziste profondamente radicate nell'inconscio collettivo

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.